Archivio della sezione 'Frutta'

Post workout

Scritto da il 31 Aug 2009 | Crudo e vitale, Dolci, Frutta

Frullato post work out

Ogni sportivo di buon livello che sa sfruttare buona parte delle riserve energetiche dovrebbe programmare uno spuntino nell’arco dell’ora successiva all’allenamento. Normalmente la nostra dieta dovrebbe essere povera di alimenti ricchi di carboidrati facilmente assimilabili, abusare di zuccheri semplici in una situazione di riposo può aumentare velocemente la glicemia epatica con diretti squilibri ormonali (insulina e glucagone).

Il discorso cambia notevolmente quando ci impegnamo in esercizi fisici intensi e prolungati, gli zuccheri nel sangue diminuiscono e le riserve energetiche muscolari tendono ad esaurirsi. Nell’ora successiva ad un allenamento intenso si apre la famosa finestra anabolica, il nostro organismo è in grado di assimilare velocemente grandi quantità di zuccheri che sono subito utilizzati per riempire le riserve muscolari ed epatiche. In poche parole uno sputino ricco di carboidrati può aiutare notevolmente il recupero e la crescita muscolare, stimolare la produzione di insulina dopo un buon allenamento facilita l’anabolismo e gli zuccheri semplici non sono convertiti in tessuto adiposo.

Nel fullato dopo allenamento non deve mancare una banana molto matura e dello yogurt intero (meglio se probiotico) per avere uno spuntino digeribile e con una piccola quota proteica, delle scaglie di cocco aggiungono gusto e una piccola quantità di grassi. Gli sportivi più esigenti che seguono un piano di integrazione possono aggiungere polveri proteiche o amminoacidi (tanto di moda nelle palestre) che diventano più facilmente assimilabili se assunti insieme al frullato abituale.


Frullati post workout
Per una porzione:

Banana e cocco
– 2 banane mature
– 1/2 mela golden dolce
– 250g di yogurt intero biologico
– 3 cucchiai abbondanti di cocco in scaglie o 80g di cocco fresco grattugiato
– Cacao amaro a piacere

Banana e melone giallo
– 1/3 di melone giallo
– 1 banana matura
– 250g di yogurt intero biologico
– 1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato

Pesca, banana  e mirtillo
– 2 pesche mature
– 1 banana matura
– 250g di yogurt intero biologico
– 15 mirtilli
– 1 cucchiaio di succo di limone

Pulire e tagliare la frutta, cospargere con il succo di limone per limitare l’ossidazione e frullare per qualche attimo. Aggiungere gli altri ingredienti e e  lo yogurt, rendere omogeneo frullando per un altro minuto al massimo. Consiglio di non inglobare troppa aria frullando a lungo, così facendo aumentiamo l’ossidazione degli ingredienti e la digestione viene rallentata. Bere fresco ed eventualmente con qualche cubetto di ghiaccio.

Rondelle di banana Cocco disidratato in scaglie Frullato di banana, mela e cocco

Pesche Mirtilli Frullato

Click sulle immagini per ingrandire

Start Slide Show with PicLens Lite PicLens

5 comments for now

Melone e cous cous?

Scritto da il 07 Jul 2008 | Cereali, Frutta, Salsine e condimenti

Melone e cous cous

Come promesso a Magie Vegan ho improvvisato una pietanza che prevede il melone come ingrediente caratterizzante. Il premio per aver vinto il mio quiz era appunto decidere la prossima ricetta e la richiesta di Magie Vegan è stata proprio questa “Dato il gran caldo vorrei che l’ingrediente principale fosse il melone, ma la ricetta non deve essere un dolce.”
Ho pensato ad un piatto estivo e facile da preparare con nota agrodolce della salsa vinagrette al melone che si abbina molto bene anche ad altri piatti con cereali, una ottima alternativa al cous cous potrebbe essere del basmati da preparare come insalata di riso

Cous cous melone
Ingredienti per 2 tortini:

– 160g di cous cous integrale precotto
– 100g di melone retato (meglio il melone giallo ma ora non sarebbe di stagione)
– 5 pomodori cilegini maturi
– 1/2 carota in agrodolce a cubetti (insalatiera)
– 5 capperi sotto sale (dissalati) o in salamoia
– 5 cucchiai di olio evo
– 3 foglie di menta fresca
– 1 cucchiaino di origano secco
– 1/2 cucchiaino di curry dolce
– sale quanto basta

Salsa vinagrette al melone
– 300g di melone
– Succo di mezzo limone
– 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
– 1/2 cucchiaino di sale marino integrale
– 2 foglioline di prezzemolo

Preparare la vinagrette frullando bene il melone con olio, limone, sale e prezzemolo. Emulsionare bene e conservare in frigorifero. Portare ad ebollizione una tazza di acqua leggermente salata ed eventualmente qualche aroma (ideale sarebbe del brodo vegetale). Saltare il cous cous in una padella ampia per 2 min a fuoco vivo e subito dopo versare sopra la tazza di acqua salata (o brodo) bollente. Far riposare il cous cous per 10min nella padella con il comperchio e aggiungere poi melone, pomodorini, carote agro, tutto a cubetti, capperi, menta e gli altri aromi sminuzzati finemente.
Preparare una ciotolina o un coppapasta sporcando la parte interna con poco olio, versare e compattare il cous cous con un cucchiaio, far raffreddare e “scaravoltare” in un piatto ampio aggiungendo alla fine qualche cucchiaio di vinagrette al melone.

 

Salsa vinagrette al melone

Start Slide Show with PicLens Lite PicLens

11 comments for now

Vitamina sprint

Scritto da il 21 Jan 2008 | Crudo e vitale, Frutta

kiwi_banana.jpg

Luogo comune ormai considerare la vitamina C l’alleato contro acciacchi e malattie da raffreddamento nei mesi invernali, forse qualcosa di verò c’è e allora vi consiglio una colazione come questa per iniziare bene la giornata e assaporare un dolce frutto ormai diventato nostrano.
La pianta del kiwi si è acclimatata molto bene nel nostro paese, essendo molto resistente ai parassiti non necessita di fitofarmaci a differenza della maggior parte della frutta che troviamo in commercio. Il kiwi ha una altrissima concentrazione di vitamina C ed è inoltre un frutto molto rinfrescante, contiene molti sali minerari ed è una ottima fonte di potassio. Un altra caratteristica che lo contraddistingue è il potere di prevenire e curare la stipsi (sembra un problema molto sentito…) più il frutto è maturo e maggiore è l’effetto lassativo. Solitamente dal fruttivendolo o al supermercato si trovano i frutti ancora acerbi, per farli maturare rapidamente basterà metterli in un sacchetto di carta con delle mele e presto arriveranno alla giusta consistenza senza raggrinzire. Se siete interessati potete trovare in questo articolo numerose informazioni nutrizionali e salutistiche più in dettaglio: Proprietà del Kiwi.

– 2 kiwi maturi
– 1 banana
– 1 limone (succo)

Frullare velocemente e gustare subito!

Start Slide Show with PicLens Lite PicLens

7 comments for now

Caco & Banana

Scritto da il 05 Nov 2007 | Comfort food, Crudo e vitale, Frutta

frullato_caco_banana.jpg

Se volete un dessert come pochi provate questo! Ottima colazione ma anche ottima alternativa per un pranzo veloce e molto gustoso. La banana e il caco sono un ottimo abbinamento, una miniera di potassio e in comune hanno la cannella che con la frutta zuccherina è il massimo. Se non vi bastano le vitamine il succo di limone è perfetto.

– 1 caco
– 1 banana
– 1 limone spremuto
– 1 cucchiaio di cocco in scaglie
– 2 cucchiaini di cannella in polvere

Spremete il limone e versare il succo insieme al caco, qualche colpo di frullatore e la prima parte è pronta. Tagliare a pezzetti la banana e frullare con un goccio di acqua o il succo di limone rimasto. La cannella sopra al caco e una spolverata di cocco sopra alla banana. Se volete avere qualcosa di più consistente consiglio dei cachi “persimon”, per intenderci sono quelli sodi e compatti che di solito arrivano dalla Spagna.

Start Slide Show with PicLens Lite PicLens

17 comments for now

Next »