Parmigiano vegetale

Scritto da il 09 May 2007 | Crudo e vitale, Salsine e condimenti

Parmigiano vegetale

Spesso ho usato il lievito alimentare in fiocchi per addensare o insaporire molti piatti di verdure sia cotte che crude, navigando qua e la tra i blog ho scoperto il “parmigiano vegetale” in diverse versioni che prevedono il lievito isieme ad altri ingredienti. Mi sono ispirato alla ricetta di Vera ”

formaggio vegan” e ho scoperto l’acqua calda! Adesso non rimango mai senza e ogni tanto aggiungo o cambio qualche ingrediente per adattarlo alle varie preparazioni, mantenendo però gli ingredienti di base. Arrichisce in modo delicato qualsiasi piatto, molto consigliato per un piatto di pasta, ottimo per le verdure cotte e sopratutto per le cruditè di zucchine, carote, pomodori, rapanelli e germogli. Ormai aggiungo questo insaporitore sempre più spesso ho apprezzato anche sulle alghe! Come accennato in precedenza ho iniziato ad aumentare sensibilmente la quantità di alimenti non cotti nella mia dieta, ho ricevuto delle ottime sensazioni e prevedo prossimamente di inserire preparazioni crudiste che seguono la stagionalità degli ingredienti. Questo insaporitore granulare può essere utilizzato come un formaggio grattuggiato ma consiglio di non cuocerlo assolutamente per mantenere le preziose e numerose proprietà nutritive del lievito e del germe di grano. Nei prossimi post una ricetta per utilizzarlo al meglio!

Per 100g:
______________________________________

– 25g di lievito alimentare in fiocchi
– 25g di germe di grano
– 25g di pinoli o mandorle
– 25di noci
– mezzo cucchiaino di sale aromatico

_______________________________________

Una seconda versione può essere:

– 25g di lievito alimentare in fiocchi
– 25g di germe di grano
– 25g di semi di canapa decorticati
– 25g di semi di girasole
– mezzo cucchiaino di sale
_______________________________________

Per le varianti consiglio di aggiungere:

– un cucchiaino di masala oppure
– un cucchiaino di origano
Versare tutti gli ingredienti insieme e frullare bene fino ad ottenere un granulare omogeneo, conservare il preparato in un vasetto chiuso in frigorifero.

Start Slide Show with PicLens Lite PicLens

17 commenti per adesso...

17 Responses to “Parmigiano vegetale”

  1. Vera

    Vero che non si può più farne a meno? :(

    E’ troppo buono!

    09 May 2007 at 2:08 am

  2. Arame

    Sembra ottimo! Avevo già lasciato gli occhi su quello di Yari. Io sinceramente mi trovo da dio con il gomasio, ma per variare mi sembra eccellente 😉

    09 May 2007 at 2:36 am

  3. greenkey

    ehm… messaggio promozionale (non a tema, quindi assolutamente SPAM)

    VOTAMI!!!
    leggi su loman.it per i dettagli 😀

    (puoi tranquillamente cancellare questo commento)

    09 May 2007 at 4:59 am

  4. sunny

    (((((

    io fino a questo momento ho usato solo il lievito come insaporitore….

    proverò la ricetta postata!

    (p.s. anche io mi sto documentando sul crudismo….mi ispira parecchio!)

    09 May 2007 at 6:35 am

  5. verdicchio

    pensavo fosse il blog di una ragazza per la cura nel descrivere le ricette etc.
    Bel blog, sono vegetariana e ho trovato idee buonisssime!
    ciao!

    09 May 2007 at 7:08 am

  6. Morrigan

    Ma guarda te!!! ^___^
    Questa la devo proprio provare.
    Lievito alimentare in fiocchi, eh?
    Grazie

    09 May 2007 at 7:43 am

  7. Yari

    Buona idea con noci e masala!

    09 May 2007 at 8:39 am

  8. Vilasini

    semi di canapa? interessante!! da approfondire sicuramente!

    24 May 2007 at 10:05 am

  9. […] che solo attraverso la cottura si riduce notevolmente. Come potete vedere ho aggiunto il mio granulare (formaggio vegetale) ma cambiando il mix di ingredienti. Per questa occasione oltre al lievito alimentare in scaglie e […]

    17 Oct 2007 at 4:04 pm

  10. […] assortite, germogli e quando capita aggiungo piselli freschi, alghe marinate e una spolverata di formaggio vegetale. Ho scoperto di recente i semi di canapa decorticati e ne aggiungo sempre per insaporire in modo […]

    24 Oct 2007 at 4:18 pm

  11. […] – 1 cucchiaio di gomasioPortare ad ebollizione 200ml di acqua salata o meglio brodo vegetale con la passata di pomodoro in una casseruola. Versare il cous cous con origano, il basilico spezzettato e l’olio. Rigirare rapidamente gli ingredienti e far riposare per 10min coperto. Preparare due ciotoline leggermente unte con dell’olio e con un cucchiaio riempirle con il cous cous rosso compattando delicatamente. Scottare a vapore o stufare leggermente i fagiolini per 10min mantenendo la croccantezza, spolverare tutto con del gomasio o granulare vegetale. […]

    24 Oct 2007 at 4:43 pm

  12. […] Per 2 porzioni – 200g di bulgur – 5 pomodori ciliegini – 1 cucchiaio di origano secco – 10-15 foglie di basilico fresco – 1 bustina di zafferano – 1/2 cucchiaino di sale aromatico – 1/2 cucchiaino di semi di papavero – 1 cucchiaio di parmigiano vegetale […]

    24 Oct 2007 at 5:17 pm

  13. […] ho sperimentato è la versione più semplice, ma date un’occhiata anche a quelle di Vera e Matteo. Il composto che si ottiene è molto simile al parmigiano grattuggiato (identico per consistenza), […]

    28 Sep 2008 at 11:20 pm

  14. […] che ho sperimentato è la versione più semplice, ma date un’occhiata anche a quelle di Vera e Matteo. Il composto che si ottiene è molto simile al parmigiano grattuggiato (identico per consistenza), […]

    01 Jul 2009 at 12:21 pm

  15. […] in Sicilia. Una nota: nella ricetta c’è il parmigiano veg. Nessun mistero: leggere qui, un’alternativa vegan al formaggio […]

    08 Feb 2011 at 9:18 am

  16. […] fra i porri, infine ci spargo sopra il trito; chi vuole pure C.1 generoso di parmigiano veg (qui una ricetta). Servo in zuppiera, tappata fino a tavola, a farla esondare di sentori d’erbe campestri. Per […]

    28 Feb 2011 at 9:15 am

  17. Mauro

    Ciao, ho visto questa alternativa vegana al formaggo grattuggiata. E’ similissima a quanto avevo visto in un altro sito di un cuoco vegetariano. Vorrei sapere se al posto del masala di possa usare il curry, la curcuma o altre spezie. Ho visto che esistono nel web anche altre preparazioni in cui è richiesto di fare un impasto da cuocere nei forno. Cos ane pensi ? Grazie.
    Mauro

    21 May 2013 at 9:03 pm

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply